HONDA E 2020


1. Introduzione – Honda e, la City Car elettrica di ultima generazione

2. Design esterno originale e contemporaneo, con linee pulite e superfici morbide

3. Design interno moderno ed essenziale, rivestimenti di qualità superiore che ricreano l’ambiente di un salotto domestico

4. Dimensioni compatte, trazione posteriore e prestazioni di guida eccezionali: l’auto elettrica perfetta per la città

5. Tecnologia di Interfaccia Uomo-Macchina sviluppata intorno all’utente, per rimanere sempre connessi alla vita di tutti i giorni

6. Connettività avanzata a bordo che rende Honda e la perfetta espressione del più moderno stile di vita



e – Honda e, la City Car elettrica di ultima generazione

Honda e esprime la volontà della Casa di contribuire ad una mobilità urbana sempre più improntata alla semplicitàLinee esterne pulite ed essenziali, progettate senza cedere a compromessiTrazione posteriore, sospensioni indipendenti e distribuzione del peso 50:50, per un’esperienza di guida unicaTecnologia a bordo intuitiva sviluppata intorno all’utente, per connettere gli occupanti alla vita di tutti i giorni

L’industria automotive sta cambiando più velocemente che in qualsiasi altro momento della sua storia, con una convergenza di tendenze e sviluppi tecnologici che ne stanno letteralmente trasformando i connotati. Honda prevede che, entro il 2030, lo sviluppo delle automobili farà perno su tre elementi: elettrificazione, automazione e servizi. I temi ambientali, in primis quello del cambiamento climatico, stanno accelerando la domanda di una mobilità più pulita e la parallela offerta di veicoli elettrificati.

Queste tecnologie si stanno sviluppando ad un ritmo molto rapido, grazie all’emergere di sistemi sempre più innovativi ed artificiali; come conseguenza di ciò, anche il rapporto tra i clienti e le loro automobili si sta evolvendo. I clienti cercano una maggiore connettività tra l’auto e i dispositivi elettronici di uso quotidiano, per restare sempre connessi al mondo esterno. Nel settore automobilistico, questo nuovo approccio human-centred vede i clienti concepire la mobilità come un servizio a cui avere accesso, piuttosto che come un prodotto da possedere.

Dalla volontà di non farsi trovare impreparati rispetto allo scenario appena delineato, nasce Honda e, la prima compatta totalmente elettrica di Honda che contribuirà a migliorare l’ambiente, in particolare nelle aree urbane più affollate. Progettata ex novo come perfetta soluzione di mobilità nelle moderne città europee, questa City Car è l’emblematica dimostrazione della filosofia Honda di sviluppare alta ingegneria human-centred.

Honda e ha fatto la sua prima apparizione nel 2017, in versione concept “Urban EV”, a cui è seguita “Honda e Prototipe”, apprezzata dal pubblico internazionale al Salone di Ginevra nel 2019. Soli pochi mesi dopo, al Salone di Francoforte, è stata presentata in anteprima mondiale la versione di serie.

Grazie all’intelligente connettività di bordo e alla tecnologia di ultima generazione, conducente e passeggeri possono restare sempre connessi alla vita di tutti i giorni. Di fatto, Honda e stabilisce nuovi parametri di riferimento tecnologici nel segmento delle compatte EV, con servizi di Infotainment intuitivi e app connesse perfettamente integrate, accessibili dai due schermi centrali touchscreen, o attivabili vocalmente mediante il sistema di intelligenza artificiale Assistente Personale Honda (APH) oppure, infine, usufruendo dell'applicazione per smartphone My Honda+. 

L’APH di bordo sviluppa, nel tempo, una esclusiva capacità di comprensione del contesto e della voce degli occupanti per creare conversazioni sempre più naturali e offrire risposte più accurate. L’APH stabilisce, così, una connessione facile e immediata tra auto, occupanti e vita di tutti i giorni. Diverse tecnologie avanzate sono state poi sviluppate per semplificare l’uso quotidiano dell’auto, tra cui una chiave digitale che sblocca le portiere attraverso l’uso dello smartphone e un sistema di apertura intelligente che sblocca, connette e prepara la Honda e quando si sta per entrare in auto.

Progettata senza compromessi, con un focus speciale rivolto alla funzionalità e al comfort, Honda e si caratterizza per un design estremamente pulito e moderno. Dalla distintiva maschera frontale fino ai gruppi ottici LED posteriori, passando per l’elegante copertura in vetro della porta di ricarica, le linee morbide e gli elementi a filo con la carrozzeria coniugano efficienza aerodinamica e raffinatezza; in un’era di profondo rinnovamento della mobilità urbana, Honda e ridefinisce i canoni stessi delle City Car compatte.

A sottolineare il rigore ingegneristico alla base di Honda e, ad esempio, vi è il sistema di retrovisori laterali digitali (SCMS). Questo sistema, sviluppato per sostituire i tradizionali specchietti laterali con videocamere compatte che proiettano immagini “live” su due schermi da 6" all’interno dell’abitacolo, non solo rappresenta una dotazione esclusiva per un’auto di tale segmento ma offre anche grandi benefici in termini di sicurezza, aerodinamica e praticità.

In continuità con lo stile semplice e pulito degli esterni, nell’abitacolo sono stati impiegati rivestimenti eleganti e moderni per ricreare l’atmosfera di un moderno salotto domestico, con l’obiettivo di isolare immediatamente gli occupanti dal caos della città. Il passo generoso offre ai passeggeri uno spazio paragonabile a quello delle auto di categoria superiore, con una soglia d’ingresso pratica e ribassata.

Honda e offre la più completa gamma di soluzioni di assistenza alla guida della sua categoria, garantendo la massima sicurezza nel traffico stradale. Ai normali sistemi di assistenza alla guida di Honda, su questa City Car ne sono stati aggiunti tre ulteriori: il Sistema di frenata con controllo dell’accelerazione, che impedisce la partenza improvvisa in retromarcia o l'avvio della vettura in presenza di un ostacolo; il Sistema di frenata alle basse velocità, che applica una frenata d'emergenza anche ad andatura limitata; il Sistema di avviso di partenza dell’auto che precede, che notifica al conducente il momento in cui la vettura davanti inizia a muoversi. 

Un’altra novità di rilievo è l’introduzione di Honda Parking Pilot, un sistema di assistenza nel parcheggio che misura gli spazi di manovra e indica sui display centrali la posizione corretta per iniziare il parcheggio assistito.

Il nuovissimo telaio, specifico per una vettura EV, è stato progettato per offrire prestazioni agili e divertenti, con dinamiche di guida che si esaltano nei contesti urbani. Un potente motore elettrico, proporzioni compatte, raggio di sterzata di 4,3 metri, distribuzione del peso 50:50 e baricentro ribassato si combinano per dare alla vettura un carattere sportivo e scattante. Il risultato è una guida silenziosa, fluida ed emozionante, con un'accelerazione istantanea che aiuta a districarsi con facilità nelle strade più trafficate. Oltre al Sistema di controllo a pedale unico, Honda e ha anche due modalità di guida: Normale, per una guida tranquilla e rilassante in città e Sport, per offrire una maggiore reattività.

Honda e è disponibile in due versioni: Honda e, che offre un’autonomia di 222 km (WLTP) e vanta già un ricco allestimento di serie; Honda e Advance, che prevede cerchi in lega da 16" o opzionali da 17", una risposta del motore più immediata e lo specchietto retrovisore centrale digitale. In aggiunta, sono previsti un sistema audio premium, parabrezza e volante riscaldati ed il sistema Honda Parking Pilot.

L’avanzato propulsore elettrico di Honda e sfrutta le più avanzate tecnologie messe a punto dalla Casa di Tokyo, tra le quali un efficiente sistema di ricarica veloce per la mobilità di tutti i giorni. La batteria da 35.5 kWh ad alta capacità offre un’autonomia di 222 km (WLTP), con la possibilità di essere ricaricata fino all’80% in soli 30 minuti. Un sistema di gestione termica unico nel suo genere ottimizza l'autonomia della batteria sia alle alte che alle basse temperature, consentendo all'auto di mantenere un’autonomia ottimale e permettendo ricariche frequenti anche in corrente continua.

Honda e è l’esempio tangibile e più significativo della “Visione elettrica” della Casa Giapponese e del suo impegno verso lo sviluppo di modelli sostenibili. Entro il 2022, anticipando di ben tre anni l’obiettivo iniziale, Honda elettrificherà i principali modelli della sua gamma, grazie all’affidabile tecnologia di propulsione ibrida ed elettrica messa a punto in questi anni.

Il rapido processo di elettrificazione intrapreso da Honda porterà, nei prossimi 36 mesi, al lancio di ben sei modelli elettrificati, tra cui Honda e, la nuova Jazz in versione solo ibrida, un elegante SUV e un secondo veicolo EV. Il nuovo marchio “e: Technology” riunirà tutti i prodotti elettrificati al di sotto di un’unica denominazione comune. Ancora prima del 2022, Honda estenderà il sistema ibrido a doppio motore e: HEV all’intera gamma europea, iniziando dalla nuovissima Jazz che sarà disponibile in estate.

La strategia di Honda per l'approvvigionamento energetico sostenibile del futuro comprende soluzioni di ricarica urbana, caricabatterie domestici e servizi energetici commerciali. Honda Power Charger è la nuova soluzione di ricarica domestica di Honda. Oltre a fornire una ricarica veloce e affidabile, garantisce la massima compatibilità con i veicoli elettrici di Honda e mantiene i clienti sempre connessi alla propria auto grazie alla connessione da remoto via smartphone.

2. Design esterno originale e contemporaneo, con linee pulite e superfici morbide

Honda e ridefinisce l’identità delle moderne City Car, grazie al suo inconfondibile design dalle linee semplici, che la rende perfetta per la vita modernaDesign contemporaneo con un look essenziale, concepito senza compromessiLe maniglie delle portiere a filo e il Sistema di retrovisori laterali digitali rendono unico il profilo laterale dell’autoLe linee pulite e gli elementi a scomparsa rappresentano un esempio di design funzionale, ottimizzando l’efficienza aerodinamica

La nuova Honda e si contraddistingue per il design estremamente essenziale che aggiorna la filosofia estetica di Honda e reinterpreta le forme del passato in chiave moderna. Progettata senza badare a compromessi, con un'attenzione particolare rivolta alla funzionalità e alla facilità d'uso, questa nuova City Car è essenziale, minimal: in una sola parola, unica!

Le sue splendide linee slanciate partono dal cofano e raggiungono il parabrezza panoramico e i montanti anteriori; questi ultimi si fondono con i cristalli dei finestrini creando un senso di uniformità che dà ancora più risalto alle fiancate. La posizione dei retrovisori laterali digitali elimina, poi, la necessità di prevedere scanalature per deviare il flusso di aria e riduce l’abituale distanza tra i montanti e i vetri.

Le linee della carrozzeria sono rese ancora più essenziali dalle maniglie a scomparsa delle portiere anteriori, che si estraggono quando il conducente si avvicina con il telecomando o attiva la chiave digitale sulla propria app per smartphone My Honda+. Le maniglie posteriori, invece, sono perfettamente integrate nei montanti di colore nero lucido. Questi elementi, uniti al Sistema di retrovisori laterali digitali (maggiori info al Cap.5) sono equipaggiamenti esclusivi su un veicolo di questa categoria. Sempre nell’ottica di dar vita a un design lineare e aerodinamico, le antenne di radio, GPS e connessioni dati sono nascoste nel bordo superiore del lunotto posteriore.

Pannelli neri con profili concavi unici – posizionati nella parte anteriore e posteriore in corrispondenza dei proiettori – caratterizzano in modo inconfondibile i gruppi ottici di Honda e. Dettagli che esaltano il design semplice e pulito dell’auto ma contribuiscono anche a definirne il "volto umano". Il disegno circolare dei fari - un'interpretazione in chiave moderna delle storiche lampade del passato - combina ancora una volta estetica e funzionalità. La parte anteriore unisce, all’interno di un unico disegno circolare, tre elementi ottici in uno: un anello di luce diurna, un indicatore di direzione e il proiettore abbagliante al centro.

Con 12 singoli LED per faro si possono ottenere diverse combinazioni di luce, ad esempio una sequenza ottica che accolga il guidatore all’avvicinarsi all’auto. L’identico disegno a forma tondeggiante ha ispirato anche i gruppi ottici posteriori, con i fari, la luce dei freni e l'indicatore di direzione integrati in un unico proiettore circolare.

La progettualità funzionale alla base di Honda e si può ravvisare anche nella collocazione della porta di ricarica posta al centro del cofano, che garantisce la massima accessibilità sia frontalmente che lateralmente. Il suo sportello, in vetro temperato ad alta resistenza, è un mix di qualità e bellezza. La porta, attivabile dal telecomando dell’auto o dall’app My Honda+, è stata progettata con cura, in modo da essere resistente all’uso di tutti i giorni pur garantendo la massima praticità. Le luci a LED, visibili attraverso l’elegante sportello in vetro, sono immediatamente riconoscibili e utilizzano il colore blu per indicare la fase di ricarica e il colore rosso per segnalare eventuali malfunzionamenti.

Al di sotto della carrozzeria, il nuovo telaio specifico EV ha proporzioni compatte. L’assetto basso e muscoloso, enfatizzato da passaruota allargati per proteggere gli pneumatici da 16” o 17”, aggiunge maggiore grinta al design semplice e pulito delle linee esterne.

I cerchi in lega da 16" montati sulla versione base hanno uno stile semplice ed essenziale, con razze dritte e sottili e un grosso copriruota centrale che nasconde i dadi. I cerchi opzionali da 17", disponibili per la versione Advance, vantano un’esclusiva tonalità bicolore e copriruota appositamente disegnati per nascondere i dischi e le pinze dei freni, conferendo maggiore unicità ad Honda e.

3. Design interno moderno ed essenziale, rivestimenti di qualità superiore che ricreano l’ambiente di un salotto domestico

I rivestimenti raffinati in stile contemporaneo e il tessuto mélange di qualità dei sedili evocano l’ambiente di un salotto domesticoLo spazio interno dedicato ai passeggeri è paragonabile a quello di un’auto di segmento superioreLa distribuzione intelligente degli elementi a bordo, progettata attorno al passeggero e al conducente, ne favorisce un uso facile e intuitivo

Il design che caratterizza Honda e non si limita solo alle linee esterne semplici e pulite. I progettisti di Tokyo hanno dedicato grande attenzione anche all’abitacolo, che risulta caratterizzato da rivestimenti eleganti e moderni capaci di ricreare un ambiente raffinato e rilassante. Il passo generoso offre ai passeggeri uno spazio paragonabile a quello delle auto di segmento superiore, con una soglia d’ingresso bassa che permette di avere un abitacolo particolarmente ampio.

Le linee orizzontali degli schermi LCD, che occupano tutta l’ampiezza della plancia centrale (maggiori info al Cap.5), amplificano la percezione complessiva dello spazio senza compromettere la visibilità frontale dell’ampio parabrezza panoramico. Inoltre, i tergicristalli sono stati progettati per essere nascosti nella parte superiore del cofano, garantendo una visuale completamente libera da qualsiasi tipo di ostacolo visivo.

L’atmosfera ricreata da questo “salottino” a quattro posti è resa ancora più confortevole dal tessuto mélange usato per i sedili, dagli ulteriori materiali adoperati, piacevoli al tatto e dalle tonalità rilassanti. Gli inserti in effetto legno con una trama gradevole regalano un senso di calore non appena si sale a bordo.

Le avanzate tecnologie di cui Honda e è equipaggiata la rendono l’auto perfetta per l’uso quotidiano. In aggiunta ai numerosi schermi installati nella plancia, il retrovisore centrale digitale – disponibile di serie sulla versione Advance - svolge anche la funzione di proiettare le immagini catturate dalla videocamera posteriore, aumentando la sicurezza in caso di ostacoli e migliorando la visibilità posteriore dell’auto.

Il volante a doppia razza è un ulteriore elemento che testimonia il mix tra semplicità e funzionalità. I comandi per l’audio e il riconoscimento vocale, oltre a quelli posti a destra per il cruise control e a sinistra per le informazioni di guida, sono impreziositi da inserti di colore nero lucido.

Al di sotto della plancia centrale sono stati collocati diversi ingressi per facilitare al massimo la connessione e la ricarica dei dispositivi più disparati: un ingresso HDMI e due prese di alimentazione, una da 12 V e una da 230 V (1500 W max) in CA di Tipo F. Sono presenti anche quattro ingressi USB, due per gli occupanti anteriori e due per i passeggeri posteriori. Honda e è dotata anche di connettività Bluetooth.

La consolle centrale regolabile offre, al di sotto della dock station appena descritta, ulteriore spazio sfruttabile. La consolle è provvista anche di un pratico portabicchiere estraibile e di un alloggio per smartphone che può essere regolato o nascosto quando non utilizzato. I divisori amovibili, poi, permettono di organizzare lo spazio in base alle dimensioni degli oggetti che vi si intendono collocare.

La consolle centrale è rivestita dello stesso tessuto impiegato per i sedili e per i pannelli interni delle portiere, dando così continuità al design degli interni. Gli alloggi nelle portiere anteriori hanno tasche capienti e circolari in cui è possibile collocare anche bevande di grandi dimensioni, mentre nelle portiere posteriori possono trovare posto lattine o bottigliette.

L’ampio divano posteriore offre una seduta comoda, completando l’atmosfera da moderno living space. Le luci di cortesia interne ricordano dei piccoli faretti di forma circolare e sono assemblate direttamente all’interno del rivestimento del tetto. Possono essere accese premendo un tasto collocato sul montante centrale e contribuiscono a creare un ambiente confortevole e al tempo stesso raffinato.

Il vano portabagagli offre l’elevata versatilità che ogni cliente si aspetta da una vettura Honda. Ha una capacità massima di 171 litri (metodo VDA) con i sedili posteriori in posizione sollevata e una soglia di carico molto pratica. I sedili posteriori si possono abbattere completamente per creare una superficie uniforme allineata al piano del bagagliaio, raggiungendo così una capacità di carico di 861 litri (al tetto, metodo VDA).

4. Dimensioni compatte, trazione posteriore e prestazioni di guida eccezionali: l’auto elettrica perfetta per la città

La trazione posteriore e il potente motore elettrico offrono una guida sempre divertente e piacevoleLe sospensioni indipendenti MacPherson e la distribuzione del peso 50:50 regalano una manovrabilità eccezionale, che si esalta nei contesti urbaniLa batteria ad alte prestazioni garantisce un’efficienza ottimale e una ricarica veloce fino all’80% in soli 30 minutiNel corso del 2020, Honda introdurrà i suoi primi servizi energetici commerciali, tra cui soluzioni di ricarica sia pubblica che domestica e tariffe commerciali personalizzate per i clienti di auto EV

La prima Honda a essere costruita su una piattaforma EV dedicata è stata progettata per offrire manovrabilità e comfort di guida straordinari, soprattutto nei contesti urbani. Grazie alla potente trazione posteriore e al motore elettrico sportivo e scattante, Honda e sarà divertente e facile da guidare; caratteristiche che ne fanno sin da ora la regina del segmento EV.

Prestazioni aerodinamiche avanzate

Gli ingegneri Honda si sono concentrati, in particolare, sulla progettazione del telaio, sviluppato per rendere l’esperienza di guida la più coinvolgente possibile. Con una lunghezza complessiva di 3.895 mm, l’auto è relativamente larga (1.750 mm), presenta poche sporgenze frontali e posteriori che assicurano un significativo impatto estetico. Il pacco batterie, collocato in posizione centrale al di sotto del pavimento, fissa il centro di gravità dell’auto a 500 mm da terra. Questo aspetto, unito alla bilanciata distribuzione del peso 50:50, garantisce il perfetto connubio tra stabilità e maneggevolezza.

Il carattere sportivo e le prestazioni dinamiche sono assicurati dalla trazione posteriore. Ma non solo: all’eccezionale guidabilità di Honda e contribuisce anche il sistema di sterzo attivo a rapporto di trasmissione variabile di Honda (VGR - Variable Gear Ratio), capace di offrire una sterzata completa in soli 3,1 giri. Questo sistema funziona cambiando il rapporto di riduzione rispetto al valore assoluto degli angoli di sterzata. A velocità di crociera e nelle andature più elevate, il sistema di sterzata assistita garantisce la massima tranquillità nei cambi di corsia e aumenta la sicurezza alla guida. Tutto ciò, unito al sotto telaio ridotto, alla piccola piattaforma EV e ai componenti compatti, permette di avere un raggio di sterzata di appena 4,3 metri, garantendo una manovrabilità eccezionale anche nelle strade cittadine più strette.

La breve distanza tra l’altezza del centro di rollio e l’altezza del baricentro dell’auto determina un rollio particolarmente contenuto, ed influenza in modo straordinario le già ottime dinamiche di guida di Honda e. I progettisti di Honda, per conferire all’auto una qualità di guida paragonabile a quelle di segmento superiore, hanno previsto quattro ruote indipendenti con sospensioni MacPherson in alluminio forgiato, che garantiscono massima stabilità anche in caso di forte accelerazione, rendendo particolarmente piacevole la guida.

Il servofreno elettrico attivo su tutte e quattro le ruote consente di arrestare l’auto in modo estremamente efficace, oltre a garantire una perfetta integrazione dei freni con il sistema di rigenerazione della batteria. I dischi dei freni anteriori con pinze da 15" sono ventilati per migliorarne le prestazioni. I cerchi in lega da 16" per la versione base sono abbinati a pneumatici Yokohama Blue Earth A, per un perfetto rapporto tra efficienza e prestazioni. I cerchi da 17" disponibili su Honda e Advance si abbinano ai pneumatici Michelin Pilot Sport, per offrire ancora più stabilità a velocità elevate e maggiore grip in curva.

Sistema di controllo a pedale unico e modalità di guida

Per massimizzare l’efficienza nei contesti urbani, Honda e propone un Sistema di controllo a pedale unico che, una volta attivato, offrirà al conducente la possibilità di accelerare, rallentare e fermare l’auto usando il solo pedale dell’acceleratore.

Questo sistema è stato appositamente introdotto per aumentare il comfort e il piacere di guida in città. Il controllo lineare in decelerazione offerto da questa tecnologia regala una risposta migliore e rende ancora più emozionante la guida. Riducendo la frequenza dell’uso dei pedali, la guida a singhiozzo nel traffico cittadino diventa più comoda e meno stressante.

Il Sistema di controllo a pedale unico fornisce, inoltre, una migliore stabilità della vettura, soprattutto in decelerazione, offrendo al conducente un controllo più fluido in curva o in condizioni metereologiche avverse.

L’accelerazione dell’auto è stata calibrata per essere altamente efficiente e reattiva, lasciando tuttavia al conducente la possibilità di modularla diversamente. Sul volante è, infatti, presente un comando che permette di configurare le caratteristiche della frenata a pedale unico, regolando la forza di decelerazione in base alle preferenze del guidatore.

Sia sulla versione base di Honda e che su quella Advance, il guidatore può inoltre scegliere tra due differenti modalità di guida, attraverso una levetta posta sulla consolle centrale. La modalità Normale offre un’accelerazione fluida e facile da controllare, mentre quella Sport fornisce una risposta più vigorosa per una guida più divertente.

Propulsore EV ad elevate prestazioni

La Honda e è spinta da un propulsore elettrico appositamente sviluppato dalla Casa Giapponese. Il motore garantisce prestazioni elevate ed una coppia eccezionale, pur essendo uno dei più compatti nella sua categoria. Honda e Advance eroga fino a 154 CV (113 kW) e una straordinaria coppia di 315 Nm, quanto basta a spingere l’auto da 0 a 100 km/h in appena 8,3 secondi. La versione base, con 136 CV (100 kW) e la stessa coppia, permette comunque di raggiungere i 100 km/h in 9,0 secondi.

La super efficiente batteria agli ioni di litio da 35.5 kWh è un mix eccezionale di efficienza e proporzioni compatte, garantendo un’autonomia fino a 222 km (WLTP) e una ricarica rapida dell’80% in soli 30 minuti. Tali caratteristiche sono comuni ad entrambe le versioni di Honda e, mentre con i cerchi opzionali da 17” (disponibili su richiesta sulla sola versione Advance) l’autonomia raggiunge i 210 Km (WLTP).

Telaio leggero e ultraresistente

I componenti ad alta resistenza impiegati sulla Honda e, pur essendo estremamente leggeri, contribuiscono a migliorarne la rigidità strutturale, il livello di comfort e la guida. Il telaio alleggerito ha donato, ai progettisti di Honda, la piattaforma ideale su cui perfezionare le sospensioni e la risposta del volante e raggiungere, così, una dinamica di guida unica e coinvolgente. La sicurezza, tuttavia, è garantita dall’aggiunta di tre barre di protezione lungo ogni lato del telaio per proteggere la batteria dagli urti laterali e da un cofano con attivatori pop-up per proteggere i pedoni in caso di impatto.

Honda Parking Pilot

Il sistema Honda Parking Pilot fornisce un ulteriore supporto ai conducenti, a dimostrazione della tecnologia a bordo realmente human-centred. Honda Parking Pilot aiuta il conducente a trovare uno spazio compatibile con le dimensioni dell’auto e a gestirla autonomamente nelle manovre di parcheggio. Per fare ciò utilizza quattro telecamere e dodici sensori sonar: la telecamera multi-view riconosce sulla carreggiata la linea di demarcazione del parcheggio, mentre i sensori misurano l’effettivo spazio disponibile.

Per attivare Honda Parking Pilot basta premere un pulsante posto sulla plancia. Da quel momento in poi il sistema inizierà a cercare un posto auto disponibile e, una volta trovato, lo segnalerà con un riquadro sullo schermo del conducente. Il conducente dovrà selezionare il riquadro desiderato e premere nuovamente il pulsante di Honda Parking Pilot. Fatto ciò, l’auto entrerà nel parcheggio in modo autonomo, senza quindi richiedere alcun tipo di intervento del conducente. 

Honda Parking Pilot è in grado di parcheggiare l’auto in spazi a spina di pesce, a pettine o lungo il ciglio della strada, se delimitati dalla striscia bianca; in assenza della linea, il parcheggio sarà sempre possibile (tranne quello a spina di pesce) purché il sistema rilevi uno spazio adeguato e sufficiente. Per quanto riguarda i soli parcheggi lungo la carreggiata, il Parking Pilot di Honda e assiste il conducente anche nell’uscita dall’area di parcheggio.

Sulla versione Advance, Honda Parking Pilot offre un’assistenza completa di livello superiore in ogni scenario possibile, manovrando la vettura in parcheggi a pettine, a spina di pesce o in retromarcia, in presenza di strisce o meno.

Batteria di ultima generazione con funzione di ricarica rapida

Honda e supporta una funzione di ricarica veloce che è in grado di raggiungere fino all’80% della batteria in soli 30 minuti, utilizzando una connessione rapida CCS2 CC. Abbinata a una straordinaria autonomia complessiva di 222 km (WLTP), la funzione di ricarica rapida permette di sfruttare al meglio l’auto per soddisfare le esigenze della vita di tutti i giorni.

La batteria agli ioni di litio da 35.5 kWh, ad alta capacità, può essere ricaricata con una presa CCS2 CC o una connessione CA di tipo 2. Quest’ultima carica l’auto in un massimo di 4,1 ore, con una potenza fino a 7,4 kW.

La porta di ricarica di Honda e, concepita per la massima semplicità di utilizzo, è integrata direttamente all’interno del cofano. La sua posizione centrale offre un comodo accesso frontale e laterale, e si può aprire anche usando il telecomando dell’auto o l’app My Honda+. Le luci a LED visibili dal pannello in vetro segnalano il livello di carica della batteria o eventuali malfunzionamenti.

I display del doppio touchscreen centrale mostrano il livello di carica della batteria. Un grafico indica anche il flusso di energia erogato in tempo reale dal propulsore EV e il livello di ricarica e rigenerazione della batteria. Informazioni complete sullo stato di ricarica possono essere consultate anche sull’app My Honda+, dove l’utente può avviare e terminare una ricarica da remoto oppure programmare una ricarica settimanale.

Il pacco batterie è raffreddato ad acqua ed è riscaldato per mantenere uno stato termico ottimale. Gli ingegneri Honda, infatti, hanno sviluppato un sistema di gestione termica che riscalda e raffredda la batteria in base alla temperatura ambientale, così da salvaguardarne i livelli di autonomia indipendentemente dalle condizioni del meteo, anche quelle più estreme. Il raffreddamento attivo, inoltre, consente di effettuare frequenti ricariche rapide in CC.

Honda Energy Management

La visione di Honda per una fornitura sostenibile di energia comprende una serie di prodotti e servizi completi dedicati ai clienti di veicoli elettrici e agli operatori del settore. Tra queste soluzioni, troviamo sistemi pubblici di ricarica, caricatori ad uso domestico, servizi energetici commerciali e l’avveniristica tecnologia V2G (Vehicle to Grid, dal veicolo alla rete).

Durante l’ultima edizione del Salone di Francoforte, Honda ha confermato di voler commercializzare nel 2020 i primi servizi in questo settore, parallelamente al lancio di Honda e. Germania e Regno Unito saranno i Paesi apripista, a cui seguiranno altri mercati nazionali europei. L’offerta comprenderà il nuovo Honda Power Charger e una tariffa energetica flessibile.

Honda Power Charger

La postazione di ricarica domestica Honda Power Charger sarà perfettamente compatibile con i veicoli elettrici della Casa, offrendo ai proprietari una connessione da remoto attraverso i loro smartphone.

Il sistema consiste in un'unità di ricarica da 7,4 kW che può essere montata a parete o su un piedistallo. Utilizzando una connessione CA di Tipo 2, i proprietari di Honda e saranno in grado di caricare il 100% dell’auto in sole in 4,1 ore (durata calcolata dal momento della comparsa della notifica di batteria scarica sul cruscotto) con alimentazione a 32 ampere. 

Vattenfall, fornitore leader in Europa di energie rinnovabili, seguirà per Honda l’installazione dei punti Power Charger domestici in Germania e nel Regno Unito; presto saranno annunciate le ulteriori soluzioni per i restanti mercati europei.

Soluzione pubblica di ricarica, in collaborazione con Ubitricity

Honda prevede soluzioni di ricarica anche in ambito pubblico urbano, per venire incontro ai clienti di auto EV che non dispongono di punti di ricarica domestici o aziendali, e prevede di installare speciali colonnine di ricarica nei lampioni dell’illuminazione. Tale tecnologia, infatti, prevede soluzioni integrate direttamente nella rete di illuminazione pubblica: ossia, lampioni a cui sarà possibile connettere la propria auto usando un apposito cavo dotato di contatore digitale per associare i costi di ricarica al cliente, il quale non dovrà così sottoscrivere contratti con più fornitori. Questa soluzione, fornita da Ubitricity, è già in fase di sperimentazione nelle città di Londra e Berlino, dove sta riscuotendo particolare successo; in futuro sono previste ulteriori installazioni.

Honda Power Manager Prototype

Honda Power Manager Prototype rappresenta il primo sistema bidirezionale che collega i veicoli a una rete elettrica intelligente. Questa tecnologia Vehicle to Grid consente la raccolta e la distribuzione di energia elettrica tra i veicoli elettrici e la rete, per bilanciare in modo innovativo la domanda e l'offerta di energia e sfruttare al meglio le fonti rinnovabili.

Lo sviluppo di queste funzioni di ricarica integrerà ulteriormente i veicoli elettrici con le reti elettriche esistenti, consentendo all'energia immagazzinata nella batteria del veicolo di alimentare il fabbisogno domestico o di essere reimmessa nella rete energetica in periodi di forte richiesta. La batteria del veicolo può quindi essere alimentata in periodi in cui la domanda è più bassa, nei limiti desiderati dall’utente.

Honda ha sviluppato questa tecnologia con gli specialisti di ricarica bidirezionale EVTEC.

Moixa

Honda ha sottoscritto una partnership anche con Moixa, società di gestione intelligente dell'energia con sede nel Regno Unito, per consentire la raccolta e la distribuzione di energia elettrica tra la rete ed auto, abitazioni ed aziende. La tecnologia GridShare di Moixa aggrega la capacità di immagazzinamento delle batterie domestiche e dei veicoli elettrici, per bilanciare in modo intelligente la domanda e lo stoccaggio efficiente dell'energia.

Mentre il veicolo elettrico è collegato alla rete, il sistema Power Manager può aiutare a stabilizzare la rete nei periodi di carenza o di surplus della domanda, immagazzinando l'energia in modo efficiente, e rilasciando elettricità nelle case o vendendola alla rete elettrica nei periodi di forte domanda. Rappresenta anche una potenziale opportunità di guadagno per i proprietari di veicoli EV. Un utente può, ad esempio, ricaricare a basso costo l’auto durante la notte, quando le tariffe sono più vantaggiose, per poi rivendere l’eventuale energia non consumata nei momenti in cui la richiesta è più alta.

Grazie a questo sistema intelligente, i clienti di auto elettriche Honda potranno programmare le ricariche anche da remoto, utilizzando l’app My Honda+, selezionando in tempo reale le tariffe più convenienti, la fonte di approvvigionamento energetico e la durata della ricarica.

Lo sviluppo di queste funzioni di ricarica integrerà ulteriormente i veicoli elettrici alla rete, offrendo inoltre la possibilità di un trasferimento dell’energia in tempi rapidissimi. La sigla V2X identifica tre diversi tipi di ricarica – V2G (Vehicle to Grid), V2L (Vehicle to Load) e V2H (Vehicle to Home) – in grado di sfruttare le ingenti quantità di energia che possono essere immagazzinate nelle batterie degli attuali veicoli elettrici.

Tariffa speciale per i clienti di auto EV

La collaborazione con Vattenfall mira anche a creare la prima tariffa flessibile al mondo pensata per i clienti di auto elettriche. Inizialmente disponibili nel Regno Unito e in Germania, le tariffe energetiche avranno un ruolo chiave per lo sviluppo del Power Manager di Honda.

In una lettera d'intenti, firmata il 23 ottobre 2019, le due Società hanno confermato l’intenzione di sviluppare e commercializzare congiuntamente contratti energetici flessibili che consentiranno di ricaricare i veicoli elettrici nelle fasce orarie più convenienti, rispetto alla domanda della rete. Le tariffe - disponibili per i clienti di una qualsiasi marca di veicolo elettrico - promuovono anche l'uso dell'elettricità generata da fonti rinnovabili, comprese le centrali idroelettriche ed eoliche, dando forma alla visione di Honda di un futuro in cui l’approvvigionamento energetico sia effettivamente sostenibile.

5. Tecnologia di Interfaccia Uomo-Macchina sviluppata intorno all’utente, per rimanere sempre connessi alla vita di tutti i giorni

Plancia digitale di nuova generazione, con cinque schermi a tutta ampiezza, studiata per essere semplice da usareL’interfaccia intuitiva dà accesso a una tecnologia all’avanguardia con un sistema di Infotainment sempre connessoIl Sistema di retrovisori laterali digitali rende Honda e unica e ne migliora lo stile, la sicurezza e l'aerodinamica

Honda e è progettata per rendere la guida semplice come non mai; per questo, integra una serie di app connesse e servizi di intelligenza artificiale che supportano costantemente guidatore e passeggeri. L’Interfaccia Uomo-Macchina offre un’integrazione perfetta tra l’auto e la vita di tutti i giorni, facendo di Honda e qualcosa che va ben oltre il semplice mezzo di trasporto.

Il display TFT da 8.8" del contachilometri, posto frontalmente rispetto al conducente, fornisce informazioni essenziali sullo stato dell’auto, tra cui la potenza, lo stato di ricarica, la modalità di guida selezionata e diverse informazioni sulla sicurezza. Il conducente può personalizzare la quantità e il layout delle informazioni ADAS (Advanced Driver-Assistance Systems) disponibili sul display.

Manopole e tasti, studiati per essere facili da raggiungere e da usare, servono a controllare le funzioni più comuni, come quelle dell’aria condizionata. Il tasto per la guida a pedale unico si trova prima dell’interruttore per cambiare la modalità di guida ed è seguito dal freno di stazionamento elettronico con sistema Brake Hold. Infine, il tasto ON/OFF dell’audio, la manopola del volume, il tasto Home e quello per l’illuminazione dello schermo sono inglobati nel pannello con effetto radica e sono immediatamente riconoscibili.

Plancia digitale a tutta ampiezza

I cinque schermi HD a colori che compongono la plancia di Honda e sono perfettamente integrati tra di loro e occupano l’intera ampiezza dell’abitacolo. I display sono posizionati in modo da favorire in modo ottimale il campo visivo del guidatore, garantendo comfort e sicurezza. I due schermi del Sistema di retrovisori laterali digitali si trovano alle estremità del cruscotto e garantiscono la naturale visione laterale del conducente.

L’elemento centrale della plancia digitale è il doppio schermo touch LCD da 12,3", da cui è possibile accedere all'Infotainment di base e alle relative app e funzioni intelligenti. Questa sofisticata interfaccia è altamente intuitiva e personalizzabile, con le app che possono essere sfogliate e selezionate in sequenza, come se si stesse utilizzando il proprio smartphone.

Sia il conducente che il passeggero possono accedere facilmente alle app più usate, configurandole a proprio piacimento attraverso i sei tasti digitali a lato del display. Gli utenti potranno inoltre accedere alle ultime app usate di recente grazie ad un’apposita funzione di cronologia, così da non doverle ricercare ogni volta navigando nel menù.

Le app e le funzioni preferite possono passare da uno schermo all’altro con un rapido movimento del dito (c.d. flicking) vicino al bordo dello schermo oppure invertendo i display attraverso un apposito pulsante dell’interfaccia. Questa funzione permette al passeggero di far scorrere contenuti, ad esempio le indicazioni del navigatore, nel campo visivo del conducente. Così come la possibilità di visualizzare sul doppio schermo due app diverse, una accanto all’altra, che permette al guidatore e al passeggero di visualizzare, contemporaneamente, app e contenuti diversificati. Ad esempio, mentre il conducente segue le istruzioni del navigatore, il passeggero può caricare una playlist musicale.

In aggiunta alle molteplici app già integrate sui sistemi della Honda e è possibile attivare anche una funzione di duplicazione dello schermo, compatibile sia con Apple CarPlay che con Android Auto. In questo modo si potranno visualizzare social media, contenuti musicali e altri servizi Internet del proprio smartphone direttamente sul doppio schermo touch della plancia digitale.

Gli sfondi possono essere personalizzati, sia attraverso una serie di immagini di default sia caricando immagini originali realizzate dagli utenti. Infine, ogni volta che si sale a bordo, gli schermi salutano i passeggeri con un originale messaggio di benvenuto.

Come al cinema

Quando Honda e è parcheggiata – anche in fase ricarica – gli occupanti possono accedere alle funzioni degli schermi My Room attraverso l’hotspot Wi-Fi, trasformando l’auto in qualcosa che va ben oltre il semplice mezzo di trasporto. Gli utenti potranno guardare contenuti video e accedere a Internet dal proprio smartphone oppure vivere un’esperienza che nulla ha a che fare con la semplice mobilità ricreando l’atmosfera del classico “cinema drive-in” grazie allo streaming di contenuti attraverso l’ingresso HDMI della consolle centrale.

La sofisticata acustica prevista a bordo di Honda e garantisce una vera e propria esperienza immersiva, grazie al sistema audio di bordo che accompagna ogni immagine con un suono ricco e pulito, davvero come al cinema. Honda e è dotata di un sistema audio da 180 W con sei altoparlanti, mentre la versione Advance offre una versione premium da 376 W con in più un subwoofer esterno da 75 W posizionato sotto il sedile posteriore e uno speaker centrale da 45 W per una maggiore profondità del suono.

Sistema di retrovisori laterali digitali

Il sistema avanzato di retrovisori digitali è stato lanciato in anteprima, di serie, su Honda e. Questa tecnologia, una novità assoluta ed esclusiva nel segmento delle auto compatte, offre importanti vantaggi in termini di design, sicurezza, aerodinamica e qualità.

I retrovisori laterali digitali sostituiscono i tradizionali specchietti laterali con videocamere compatte che proiettano immagini dal vivo su due schermi da 6” all’interno dell’abitacolo. Gli schermi sono integrati su entrambe le estremità del cruscotto, in posizione ergonomica, per garantire al conducente una visibilità ottimale senza distrazioni.

L’eccellente posizione delle videocamere offre molteplici vantaggi in termini di sicurezza. Il conducente potrà scegliere tra una “visuale normale” o una “visuale panoramica”, estendendo il campo visivo generalmente offerto dagli specchietti laterali tradizionali e riducendo i punti ciechi di circa il 10%, in “visuale normale”, e di circa il 50% nella “visuale panoramica”. Il sistema offre grandi vantaggi anche quando si seleziona la retromarcia, con la comparsa sul display dell’abitacolo di linee guida che facilitano la manovra, oltre ad un angolo di ripresa che aumenta la visibilità posteriore.

I livelli di luminosità dei display interni vengono regolati automaticamente in base alle condizioni della luce naturale. Il Sistema di retrovisori laterali digitali è stato oggetto di numerosi test mirati a garantire una migliore visibilità in condizioni meteorologiche sfavorevoli, di scarsa luminosità o di guida notturna, tramite la funzione anti-abbagliamento. Questo offre al conducente una maggiore nitidezza degli oggetti circostanti rispetto alle immagini riflesse dagli specchietti laterali tradizionali.

Una tecnologia di nuova generazione che, unita ai montanti anteriori perfettamente integrati ai cristalli e alle maniglie a scomparsa delle portiere, contribuisce a definire il design moderno, pulito ed essenziale della versione di serie di Honda e. A differenza degli specchietti laterali tradizionali, le videocamere laterali digitali sono perfettamente integrate nella carrozzeria senza sporgere oltre i passaruota, e hanno permesso ai designer di Honda di sfruttare l’intero spazio a bordo per l’intera larghezza dell’abitacolo.

L’uso dei retrovisori laterali digitali contribuisce non solo a migliorare la visibilità ma, anche, a ridurre la resistenza aerodinamica di quasi il 90% rispetto ai retrovisori tradizionali, contribuendo a un miglioramento complessivo in termini di efficienza e autonomia dell’auto di circa il 3,8%. Viene, inoltre, considerevolmente ridotto il rumore del vento prodotto alle alte velocità dall’attrito dell’aria sugli specchietti tradizionali. Tale sistema ha anche permesso di eliminare la necessità di prevedere le scanalature necessarie a deviare il flusso di aria e la pioggia. In questo modo, si è ottenuto un design perfettamente integrato tra i finestrini e il montante superiore, accentuando le linee moderne e pulite delle fiancate.

Gli alloggiamenti delle videocamere, infine, sono realizzati con una forma specifica e un rivestimento idrorepellente per prevenire la formazione delle gocce d’acqua sulle lenti.

6. Connettività avanzata a bordo che rende Honda e la perfetta espressione del più moderno stile di vita

L’“Assistente Personale Honda” è un servizio di Intelligenza Artificiale (AI) che fornisce l’accesso a una serie di servizi online recependo dei semplici comandi vocaliCon l’Infotainment di bordo ultramoderno e l’hotspot Wi-Fi integrato, tutti gli occupanti rimangono sempre connessi alla vita di tutti i giorniGrazie a My Honda+ i clienti di Honda e possono godere della massima tranquillità offerta dalla connessione da remoto via appLa chiave digitale consente di verificare che l’auto sia sempre al sicuro, anche a distanzaHonda e offre la più completa gamma di tecnologie di sicurezza attiva e passiva e di guida assistita della sua categoriaHotspot Wi-Fi integrato

La nuova Honda e fornisce una gamma di funzioni di connettività talmente intuitive e tecnologicamente avanzate da rappresentare il nuovo standard di riferimento nel segmento dei veicoli elettrici (EV) compatti. A bordo, grazie all'Infotainment di ultima generazione e a dotazioni tecnologiche user-friendly, Honda e rappresenta la più chiara espressione del moderno stile di vita urbano.

Assistente Personale Honda: la connettività incontra l’Intelligenza Artificiale

I servizi connessi e le app integrate nella plancia digitale touchscreen possono essere attivati anche attraverso dei semplici comandi vocali, grazie all’Assistente Personale Honda. Si tratta di un servizio di Intelligenza Artificiale (AI) di ultima generazione, che sfrutta capacità esclusive di comprensione del contesto per creare conversazioni naturali e fornire accesso a una serie di servizi online.

L'esclusivo Assistente Personale Honda si attiva pronunciando "OK Honda”, seguito dalla domanda o dal comando richiesti. A rendere ancora più naturale questo tipo di interazione uomo-macchina, un'animazione astratta del volto accompagna la risposta fornita dal sistema di bordo e riconosce visivamente le interazioni.

L'apprendimento automatico permette alla tecnologia di sviluppare una migliore comprensione nel tempo della voce delle persone e fornire risposte sempre più accurate. La capacità di riconoscimento contestuale, basato su una sequenza di domande e risposte, ha il pregio di fornire una conversazione estremamente naturale e la possibilità di ricercare in tempo reale e ad orari specifici ogni tipo di servizio desiderato.

Hotspot WiFi

Quando l’auto è in fase di ricarica, il conducente e i passeggeri possono guardare i film in streaming sul doppio schermo LCD touchscreen da 12,3 pollici utilizzando il loro servizio di streaming video preferito, grazie all’hotspot WiFi di bordo.

Accesso da remoto e ricarica intelligente grazie all’app My Honda+

Anche a distanza, i clienti della Honda e possono godere della massima tranquillità offerta dalla connessione remota con l’auto attraverso la app per smartphone. Questo servizio, completamente riprogettato, permette una navigazione facile tra funzioni di carica, stato del veicolo, controllo della temperatura, sicurezza e localizzazione.

Tra le funzioni specifiche per le auto elettriche, sull’app è disponibile il controllo di ricarica della batteria da remoto, che consente ai clienti di iniziare a caricare la propria vettura anche a distanza. A ricarica completata, i clienti riceveranno un alert direttamente sul loro smartphone. Tale servizio di notifica avvisa i clienti anche in caso di interruzione della ricarica per qualsiasi motivo. Da remoto, inoltre, si potrà interrompere o avviare la ricarica, programmarla nel tempo e ricevere avvisi sulle ricariche prenotate.

Ulteriori funzioni di connessione da remoto consentono al conducente di impostare la temperatura dell’abitacolo su tre livelli – fresco, normale e caldo – e selezionare l’opzione di sbrinamento automatico del parabrezza anteriore e posteriore. Queste funzioni possono essere programmate in anticipo o selezionate pochi secondi prima di entrare in auto. Con l’impianto clima attivato, il sistema invia una notifica nel caso in cui il livello di batteria scenda al 15%, per evitare che la batteria si scarichi accidentalmente. Programmando la regolazione della temperatura da remoto, sarà possibile riscaldare o rinfrescare l’auto anche durante la ricarica, in modo da non incidere sull’autonomia residua della batteria durante la guida. 

Sarà inoltre possibile condividere con l’auto i risultati delle ricerche effettuate da un dispositivo mobile, per poi ritrovarle sul navigatore della vettura una volta saliti a bordo.

Sicurezza e protezione

I servizi connessi offrono ovviamente anche una serie di efficaci funzioni di sicurezza. L’app My Honda+, ad esempio, geolocalizzando sempre l’auto avviserà l’utente in caso di un suo spostamento. Lo inviterà anche a intervenire da remoto in caso di mancata chiusura dei finestrini o delle portiere.

In più, la app permette di visualizzare la cronologia di tutti i percorsi effettuati dall’auto, completata da orari, distanze percorse e velocità media. È addirittura in grado di misurare e valutare gli stili di guida e il loro impatto sull’autonomia.

Se il guidatore non riesce a ricordare dove è parcheggiata l’auto, la funzione Car Locator mostrerà su una mappa il punto esatto in cui si trova, da qualunque parte nel mondo.

Chiave digitale

È possibile accedere alla Honda e anche tramite una digital key, che permette agli utenti dei sistemi operativi iOS e Android, con una connessione Bluetooth, di aprire e chiudere l’auto da remoto attraverso l’app My Honda+. L’app prevede anche il Sistema di accesso istantaneo (Near-Field Communication) – disponibile solo su Android – che consente di aprire e chiudere il veicolo toccando con il proprio smartphone, e con l’app My Honda+ aperta, il montante centrale della vettura. A questo punto, i gruppi ottici circolari si attiveranno disegnando un cerchio luminoso, le maniglie si estrarranno dalla carrozzeria e il sistema di benvenuto aprirà le portiere. Quando un’utente Android sfiora l’unità NFC sul cruscotto e preme il pulsante di avvio, il sistema di alimentazione si avvierà istantaneamente e l’auto sarà pronta a partire. Per gli utenti iOS basterà digitare sullo smartphone il codice PIN che comparirà sul cruscotto e premere il pulsante di avvio, dimenticandosi le chiavi tradizionali usate finora (tale funzione è disponibile anche per i sistemi operativi Android).

In questo modo, la chiave digitale consente di condividere anche con altri utenti l’accesso al veicolo da remoto. La chiave digitale fornisce funzioni e comodità aggiuntive per i clienti, con protocolli di sicurezza per la protezione del veicolo, grazie a sofisticati test di sicurezza informatica effettuati da Honda.

In assenza di una connessione di rete, la chiave digitale funzionerà via Bluetooth in prossimità dell’auto. Honda e potrà inoltre essere chiusa e aperta da remoto al di fuori della portata del Bluetooth usando l’app My Honda+, attraverso la connessione dati.

Tecnologia di sicurezza attiva “Honda SENSING”

Honda e offre la più completa gamma di funzioni di sicurezza e di assistenza avanzata alla guida della sua categoria. Le funzioni previste dal sistema Honda SENSING sono state ulteriormente migliorate e prevedono, ad esempio, l’integrazione di una nuova configurazione videocamera-radar con definizione aumentata. Questo offre una migliore nitidezza dell’area circostante al veicolo, incluso il riconoscimento di bordi senza cordoli lungo la carreggiata e i segnali della segnaletica orizzontale.

Inoltre, sono state previste tre nuove funzioni specifiche, disponibili ad hoc per il mercato europeo:

- Avviso di partenza dell’auto che precede, per avvisare il conducente quando il traffico riprende la marcia.

- Sistema di frenata con controllo dell’accelerazione (CMTC), per evitare l’accelerazione improvvisa dell’auto in presenza di un ostacolo, sia frontalmente che in retromarcia.

- Sistema di frenata alle basse velocità (LSBF), che applica una frenata d'emergenza durante la guida, anche ad andatura limitata, o in fase di retromarcia.

Le ulteriori funzioni del pacchetto Honda SENSING sono:

- Sistema di frenata a riduzione di impatto (CMBS), che aiuta a evitare l’impatto contro auto e pedoni. Questo sistema è stato migliorato con una funzione notturna che rileva pedoni e ciclisti in assenza di illuminazione stradale. La frenata si attiva automaticamente in caso di veicoli che tagliano la strada o si immettono sulla traiettoria dell’auto.

- Cruise Control adattativo (ACC), per seguire il traffico a bassa velocità. 

- Sistema di mantenimento della corsia (LKAS), attivabile su strade di città, di campagna e in autostrada, mantiene il veicolo al centro della corsia a partire da una velocità di 72 km/h.

- Limitatore intelligente di velocità (ISL), per mantenere automaticamente la velocità del veicolo ad una soglia impostata dal conducente oppure entro il limite di velocità indicato dai segnali stradali.

- Sistema di mitigazione abbandono della carreggiata (RDMS), per rilevare le dimensioni della corsia di marcia e assistere il conducente in caso di abbandono della traiettoria.

- Riconoscimento della segnaletica stradale (TSR), che riconosce i segnali stradali e li visualizza sullo schermo del conducente.

- Gruppi ottici automatici, che rilevano i veicoli provenienti dalla direzione opposta passando automaticamente dagli abbaglianti alle luci anabbaglianti.

In caso di incidente, la gamma di avanzati servizi connessi include la funzione di avviso di impatto e la chiamata d’emergenza (E-Call) per avvisare l’assistenza stradale in caso di emergenza. 



4 visualizzazioni